Slide Left Slide Right
Fondazione Pasquale Foschini

Fondazione Pasquale Foschini

Al servizio delle persone

La fondazione

La fondazione "Dott. Pasquale Foschini" è stata istituita nel 2006 dalla signora Maura Zignani, vedova del suddetto, per sua espressa volontà verbale.

La fondazione è nata anche grazie al contributo attivo dell'allora Primo Massaro e di uomini emeriti della Casa Matha di Ravenna che si sono interessati di tutta la parte burocratica permettendo l'istituzione della fondazione stessa. Gli stessi uomini hanno fatto parte del Consiglio di Amminsitrazione e del Comitato Scientifico. Personaggio emerito è stato il prof. Mazzotti Giovanni, professore emerito della cattedra di anatomia presso Università Alma Mater di Bologna.

Pasquale Foschini è stato Ravennate emerito e ha ricoperto svariati incarichi pubblici. E’ stata una persona estremamente sensibile ai problemi sanitari locali ricoprendo il posto di presidente dell'Ospedale Civile Santa Maria delle Croci di Ravenna nei primi anni 70, quando proprio la chirurgia vascolare faceva timidamente i primi passi nel nosocomio romagnolo.

Affetto da disturbi vascolari ha sempre dimostrato interesse e fiducia nella branca specialistica vascolare che sta sempre più evolvendosi; per tale motivo la sua Fondazione curerà tematiche ed interventi di patologia vascolare anche in sinergia con l'Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell'Ospedale Civile di Ravenna.

La sede legale della fondazione è stata la Casa Matha di Ravenna ed ora è Il Polo Sanitario di Santa Teresa.


Statuto

» Atto Modifica Statuto
» Statuto

I nostri scopi

Gli scopi della fondazione sono ampiamente espressi nello statuto: 

  • promuovere la diffusione delle migliori evidenze scientifiche riguardanti la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento delle malattie vascolari di interesse chirurgico nel territorio ravennate;
  • promuovere lo sviluppo di nuove tecniche di trattamento chirurgico vascolare, soprattutto nell'ambito della mini-invasività, esclusione endoluminale, tecniche mini-laparotomiche e di video assistenza, tecniche totalmente laparoscopiche, robotica e facilitare adozione nella pratica clinica dopo avere verificato i requisiti di sicurezza ed efficacia;
  • promuovere lo sviluppo di nuove modalità di organizzazione della pratica clinica capaci di integrare le migliori evidenze scientifiche con l'uso appropriato delle più moderne tecniche diagnostiche e terapeutiche;
  • promuovere lo sviluppo di nuovi strumenti di valutazione delle attività cliniche svolte in relazione soprattutto alla appropriatezza ed efficacia clinica. 

Per conseguire i propri scopi la Fondazione potrà disporre dei redditi derivanti dal fondo della sig.ra Zignani e da eventuali contribuzioni/donazioni di soci fondatori e sostenitori e da versamenti volontari di privati cittadini.

Sarà compito del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Scientifico identificare volta per volta l'argomento di interesse vascolare locale.

Organigramma

Consiglio d’Amministrazione

Presidente dell’Associazione

Dott. Massimo Argnani

Presidente emerito dell’Associazione

Sig.ra Maura Zignani

Consiglieri d'amministrazione

Dott. Elio Piccinini

Dott. Gianluca Chiapponi

Collegio dei Revisori

Dott.ssa Valentina Casadio

Dott.ssa Daniela Venturi

Dott. Alberto G. Spitali

Comitato scientifico:

Presidente

Dott. Alessandro Nobili

Collegio Scientifico:

Avv.to Carlo Benini

Dott.ssa Mirella Falconi

Dott.ssa Alessandra Sturani

Dott.ssa Minguzzi Martina

Commercialista:

Dott. Giordani Federico

Attività di ricerca

  • Screening per la prevenzione dell'aneurisma dell'aorta addominale sottorenale con un'importante investimento di circa 25.000 euro. 
    I risultati dell'attività di ricerca e del relativo studio sono stati presentati al X Congresso Nazionale della SICVE tenutosi a Roma nel 2011, da parte dell'Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell'OC di Ravenna. (allegare il poster)
  • Articolo su morte Einstein per aneurisma, presentato insieme a vari congressi nazionali di Chirurgia Vascolare inerenti la prevenzione e il trattamento degli aneurismi dell'aorta addominale sottorenale.

Immagini

Device Acquistati

Elenco di alcuni device acquistati dalla Fondazione per attività di ricerca e sviluppo:

  • Macchina PRP (Plasma Ricco di Piastrina)
  • Software per l’elaborazione attraverso le immagini TAC eseguite dalla radiologia di Ravenna e la simulazione 3D dello stato dell’aneurisma dell’aorta addominale sottorenale in previsione di trattamento chirurgico
  • Donazione all’ospedale di Ravenna. Sistema per la valutazione non invasiva dell’ABI (Ankle Brachial Index) utile per la diagnosi precoce di arteriopatie di arti inferiori e per stabilire la gravità di arteriopatie sistemiche ed indicatori del rischio di eventi cardiovascolari
  • Lampada frontale a Led su caschetto MEDLED SAPPHIRE ad uso chirurgico
  • IPAD per centro ferite difficili di Santa Teresa
  • Acquisto per ogni chirurgo vascolare dell’unità operativa di chirurgia vascolare di occhiali ingranditori ad uso chirurgico
  • Macchina fotografica per documentare i momenti operativi operatori e intraoperatori dettagliati a scopo scientifico e a tutela medico legale.
  • Apparecchiatura per attività di laboratorio del Polo Sanitario di Santa Teresa
  • Diversi computer per attività di ricerca e ad uso meeting interno

Donazioni

Nel 2020, la Fondazione Pasquale Foschini ha donato € 5000 all'Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna a seguito dell'Emergenza Sanitaria Coronavirus per l'acquisto di camici idrorepellenti usa e getta.

PER LE VOSTRE DONAZIONI

Sono attivi due conti corrente su cui è possibile fare le vostre donazioni per il 5x1000 che saranno interamente utilizzate per la ricerca.

Carispa:
Iban IT 27 Y 06270 13100 CC 0000 230490

MPS:
Iban IT 87 A 01030 13102 0000 61287912

Contatti

Polo Sanitario Santa Teresa:
Via Don Angelo Lolli, 20, 48121 Ravenna Centro (RA)

Per maggiori informazioni:

info@fondazionefoschini.it